Ultima modifica: 4 settembre 2017
home > Il nostro istituto

Il nostro istituto

 Istituto Comprensivo “Cecrope Barilli”

 

 

L’ I.C. “Cecrope Barilli” di Montechiarugolo  è un Istituto comprendente in verticale tre scuole di ordine diverso: una Scuola dell’Infanzia, tre Scuole Primarie e una Scuola Secondaria  di Primo grado.

Gli alunni iscritti e frequentanti nel corrente anno scolastico 2017/2018 sono 920, così suddivisi: – Scuola Infanzia Statale n. 1 plessi nella frazione di Basilicagoiano, n. 3 sezioni, n. 84 alunni; – Scuola Primaria n. 3 plessi (frazioni di Basilicanova, Basilicagoiano, Monticelli Terme), n. 23 classi, n. 530 alunni; Scuola Secondaria di 1° grado  n.1 plesso (sede centrale dell’Istituto Comprensivo) frazione di Basilicagoiano, n.13 classi, n. 306 alunni.

Il personale  dell’Istituto Comprensivo è costituito da 102 unità: – il Dirigente Scolastico; – 17 ATA (DSGA + n. 5 assistenti amministrativi e n. 15 collaboratori scolastici); – 90 docenti (docenti Scuola dell’Infanzia n. 9; docenti Scuola Primaria n. 50; docenti Scuola Media n. 31).

Gli uffici del Dirigente Scolastico e della Segreteria  sono ubicati presso la Scuola Secondaria di Primo grado  di  Basilicagoiano.

.

  • L’utenza dell’istituto è suddivisa in questo modo:
    • La Scuola dell’Infanzia di Basilicagoiano è  frequentata da bambini dello stesso comune e dei comuni limitrofi.

    • Le Scuole Primarie sone nelle tre frazioni principali del Comune: Basilicanova (Moduli), Monticelli Terme (Moduli e tempo pieno) e Basilicagoiano  (Moduli).

    • La Scuola Secondaria di primo grado è frequentata  da alunni provenienti da tutto il comune.

    • Una rete di servizi pullman (di linea e comunali) ben collaudata fa sì che tutte le scuole siano facilmente raggiungibili.

 

 

Le nostre scuole….

SCUOLE DELL’INFANZIA

Scuola dell’Infanzia
 
via Parma, 70
43022 BASILICAGOIANO (PR)
tel.
 

SCUOLE PRIMARIE

Scuola Elementare
via Argini, 1
43030 BASILICANOVA (PR)
tel  0521-681111
 
Scuola Elementare “Beatrix Potter”
via Caduti di Cefalonia, 3
43022 BASILICAGOIANO (PR)
tel  0521-686179
 
Scuola Elementare “Giovannino Guareschi”
via Montepelato Nord, 11
43022 MONTICELLI TERME (PR)
tel 0521-658593
 

SCUOLA SECONDARIA di I GRADO

Scuola media “Guglielmo Marconi”
via Parma, 70
43022 BASILICAGOIANO (PR)
tel 0521-686329 /  0521 – 687582 /   fax 0521-686072
.
 
 
 Il grande gelso nel cortile della scuola media
 Il gelso che ha ispirato il logo della nostra scuola

 

 

 

 

 

Il grande gelso nel giardino della scuola media che ha ispirato il logo dell’Istituto

 Il nostro logo

 .

Cecrope Barilli, il pittore a cui è dedicato il nostro Istituto…

.

Cecrpe Barilli - Autoritratto

Cecrope Barilli – Autoritratto

 

Cecrope Barilli nacque a Parma il 2 aprile 1839. Spinto dal padre, iniziò giovanissimo a dedicarsi agli studi pittorici alla scuola d’arte dove ebbe come maestro Francesco Scaramuzza, pittore accademizzante e convenzionale, da cui il giovane allievo, esuberante per temperamento, si scostò ben presto, preferendo una più immediata ed intima espressione figurativa. Partecipò come volontario alla guerra del 1859 e combatté valorosamente a Palestro.

Per completare la sua formazione artistica, soggiornò lungamente a Firenze, dove studiò, oltre ai contemporanei (soprattutto i macchiaioli), la pittura del Rinascimento, ed a Parigi, dove ebbe modo di frequentare Gustave Doré e di ottenere numerose commissioni.

Scoppiata nel 1870 la guerra franco-prussiana, tornò in Italia e si recò a Roma, dove rimase sino al 1876. Abile decoratore, la sua opera fu richiesta negli ambienti ufficiali romani (realizzò affreschi per la prefettura e la sala consigliare del palazzo municipale).

Nonostante l’evidente abilità decorativa dell’artista, la facilità e l’eleganza delle vaste composizioni, il suo fare più spontaneo e vivo si rivela nei quadri di soggetto e di genere: ritratti, contadinelle, paesaggi, dove unisce al ricordo della pittura francese quello della pittura napoletana e dei macchiaioli.

Nel 1877 dipinse il sipario del nuovo Teatro Comunale di Montecarotto. Nel 1878, nominato professore di figura all’Accademia di Belle Arti, tornò definitivamente a Parma, dove, sposato con Anna Adanti, ebbe tre figli: Amaldo, Bruno e Latino. Nel 1889 venne nominato direttore dell’Accademia Parmense di Belle Arti, e l’anno seguente venne eletto consigliere comunale di Parma.  In quegli anni dipinse numerosi ritratti che confermano la vena di intensa poesia dei primi tempi, oltre a intemi rustici, aie e animali.

Morì il 23 giugno 1911 a Parma.

Tra gli artisti che operarono a Parma nella seconda metà dell’Ottocento, Barilli rivela non solo una più vasta cultura di carattere nazionale ed internazionale, ma un fare più sciolto e vivo, una sensibilità che lo distingue dagli altri.

La maggior parte delle sue opere è oggi conservata presso collezioni pubbliche e private a Roma, a Parma e anche in altre città italiane e straniere: alcuni dipinti sono esposti nella Pinacoteca Stuard e nella Galleria Nazionale di Parma.

.

Cecrope Barilli - Giovane fanciulla romana con un mazzo di fiori

Cecrope Barilli – Giovane fanciulla romana con un mazzo di fiori